Torta Fiori di Pesco

Torta Fiori di Pesco 2013-03-14 5,0 stelle in base a 1 recensioni.

torta fiori di pescoAncora una sofficissima torta di compleanno che più primaverile di così non si può! Il nome che ho scelto per questo dolce è venuto fuori da sé: un po’ per i sapori e i profumi (pesca e vaniglia), un po’ per la straordinaria leggerezza del pan di spagna -totally gluten free- e ovviamente per la decorazione, che non poteva non ispirarsi ai dolcissimi e timidi fiorellini rosa che in questo periodo iniziano a popolare i rametti degli alberi. Il risultato finale è stato un successo e non solo a livello estetico! La ricetta del pan di spagna, realizzato con soli 3 ingredienti (e per di più senza farina, senza lievito, senza olio e senza burro!) è della mia mamma che prepara questa bontà da anni e alla quale mi è doveroso un ringraziamento! In mezzo una farcia con crema di latte e pesche sciroppate. Sopra un velo di panna montata e cioccolato bianco in scaglie. Se vi ispira e vi piace, di seguito trovate la ricetta.

RICETTA del PAN DI SPAGNA con soli TRE INGREDIENTI:

Per preparare il pan di spagna è importante tenere presente le seguenti proporzioni: per ogni uovo calcolare 25 grammi di amido di mais (maizena) e 30 grammi di zucchero.

Per la mia torta (per 10-12 persone) ho utilizzato una tortiera con il diametro da 28 cm e ci sono volute 6 uova! Moltiplicando le dosi in base al numero di uova gli ingredienti sono stati:

6 uova
180 grammi di zucchero
150 grammi di amido di mais (maizena)
3 bustine di vanillina (facoltativo: aggiungetela se amate l’aroma di vaniglia calcolando 1 bustina ogni 2 uova).

Accendere il forno e preriscaldarlo a 180° C.

Separare i tuorli e montare gli albumi a neve ferma. In una terrina mescolare con una frusta (anche a mano) i tuorli con lo zucchero e aggiungere pian piano l’amido setacciato insieme alla vanillina. Quando il composto sarà ben amalgamato, unire gli albumi montati, mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto per non farli smontare. Imburrare ed infarinare la teglia prima di versarvi il composto. Infornare in forno già caldo per circa 30 minuti (non aprire prima di mezz’ora e a fine cottura fare la prova stuzzicadenti).

PER LA CREMA DI LATTE:

2 tuorli
3 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di farina 00

500 ml di latte
un pezzetto della scorza di un limone non trattato.

In un pentolino mescolare i tuorli con lo zucchero, aggiungere piano la farina, il latte e la scorza del limone. Quest’ultima ci ricorderemo di toglierla a cottura ultimata. Mettere sul fuoco e portare a ebollizione. Quando la crema avrà raggiunto la consistenza desiderata, lasciarla riposare e raffreddare. Se vi accorgete che ha qualche grumo potete setacciarla.

PER FARCIRE E DECORARE SERVIRANNO:

1 barattolo di pesche sciroppate
panna montata
1 tavoletta di cioccolato bianco
fiorellini e perline di zucchero (o altre decorazioni a piacere).

Per farcire la torta aspettare, naturalmente, che il pan di spagna e la crema di latte si siano raffreddati. Tagliare il pan di spagna in due dischi di uguale misura. Bagnare entrambi i dischi con latte e il succo delle pesche sciroppate. Farcire l’interno con la crema di latte. Tagliare a pezzettini le pesche sciroppate e aggiungerle sopra la crema. Richiudere la torta (riposizionando il disco superiore) e ricoprirla tutta con un velo di panna montata (aiutarsi con una spatola piatta). Cospargere con cioccolato bianco in scaglie (per la quantità regolarsi secondo i gusti ma direi non meno di 150 grammi) e posizionare i fiorellini di zucchero. Per aggiungere un tocco di luce mi trovavo in casa anche delle perline di zucchero e quindi ho messo anche quelle 😉

2013.03.10 1146.236 crebd5

dettaglio decorazione torta fiori di pesco

fetta fiori di pesco




     


Articoli simili:



LASCIA UN MESSAGGIO